Traumi in dentatura decidua e permanente giovane: un approccio biologico

In collaborazione con

Logo Accademia Tecniche Nuove

Abstract: Il trauma dentale è un episodio molto frequente e drammatico sia per il bambino che lo subisce sia per i suoi genitori. Nei bambini in età prescolare (0-6 anni) interessa i denti decidui e provoca dolore e sanguinamento quando vengono coinvolte dall’impatto anche labbra, guance e gengive. In questa fascia di età i traumi dento-alveolari sono più frequenti in quanto il bambino inizialmente impara a camminare e, successivamente, aumenta l’attività di gioco rendendo più probabili collisioni o litigi con altri coetanei.
Sono fattori di rischio la presenza di protrusione dentale, l’incompetenza labiale e l’abitudine di mordere matite o tenere in bocca oggetti.
I genitori devono essere correttamente informati su come intervenire in caso di incidente poiché la tempestività può cambiare in maniera significativa la prognosi del trauma. Il professionista a cui il paziente si rivolge in prima battuta è l’odontoiatra di famiglia che dovrà in primis risolvere la situazione dolorosa e, successivamente, attuare tutte le terapie necessarie per ridurre al minimo le possibili complicanze a carico del dente definitivo.
Questo corso è pensato per tutti gli odontoiatri che desiderano trattare i traumi dentali. Consentirà loro di identificare i diversi quadri clinici possibili e i diversi livelli di esperienza necessari per affrontarli, rendendoli al contempo consapevoli che a volte è necessario inviare il paziente in studi superspecializzati.

Relatori: Claudia Caprioglio, Luigi Paglia e Nicolò Carugo.

Sede del corso: Accademia Tecniche Nuove – Via Eritrea, 21 – 20157 Milano (MI)

COSTO

488 euro (400 + iva)

QUANDO

19 maggio 2023

A CHI È RIVOLTO

Odontoiatri

NUM. MAX PARTECIPANTI

20

Programma

  • Introduzione
  • Come prevenire il trauma dentale
  • Come gestire la telefonata e comprendere l’urgenza (parte a cui sono ammessi personale di segreteria ed ASO via zoom)
  • Classificazione e terapia dei principali quadri clinici
  • Aspetti farmacologici: approccio e gestione dell’urgenza – La terapia in sedazione cosciente
  • Aspetti interdisciplinari: ortodonzia e gestione degli spazi
  • Aspetti chirurgici: terapia d’urgenza e gestione delle complicanze
  • Discussione su casi clinici
  • Consegna di materiale informativo da utilizzare nel proprio studio (parte a cui sono ammessi personale di segreteria ed ASO via zoom)
  • Conclusioni

Coffee break e business lunch saranno offerti dalla ns organizzazione.
Al termine del corso verrà rilasciato l’Attestato di Partecipazione.